Domenica 20 maggio -Sesso e inquisizione nel Regno di Napoli con visita al Museo delle torture

  • L’Associazione culturale Assodipendenti-Terramia Napoli propone una visita guidata sulle tracce dell’Inquisizione nel Regno di Napoli. Spesso si dice che in città questa istituzione religiosa non abbia mai operato e si ricorda la rivolta del 1576 contro l’introduzione dell’Inquisizione a Napoli, tentata da Don Pedro de Toledo. E se le cose non fossero andate esattamente così? Non tutti sanno che a San Domenico Maggiore c’è proprio la sala del terribile Tribunale dove sono stati condotti, nel tempo, circa 12000 napoletani per decidere la loro sorte. Il tour prende avvio proprio da Piazza San Domenico Maggiore e poi prosegue al Museo delle Torture di Napoli. In pieno centro storico, su due piani, il museo ospita un’esposizione permanente di circa sessanta attrezzi di tortura che vanno dal Quattrocento agli inizi del Novecento. La collezione di Oscar Mattera, dirigente dell’atipico museo con Paolo Lupo, include strumenti e macchine esclusive, esibite con ricostruzioni filologiche di originali antichi. Nel sotterraneo sembra d’entrare in un quadro di Goya: una gabbia della morte, i cavalletti schiacciatesticoli, il banco con rulli chiodati sono avvolti in un’atmosfera fumosa. Tutto pur di estorcere una confessione ai malcapitati sottoposti ad atroci sofferenze.
  • Programma:
  •  Ore 10,00  ritrovo dei partecipanti presso la guglia di Piazza S. Domenico Maggiore
  •  Ore 10:15  inizio visita guidata -Durata della visita guidata: 90 minuti circa
  • Contributo associativo:Associati e Cral affiliati  euro 15 ( comprensivo del biglietto d’ingresso al museo delle torture e della visita guidata )
  • 20 maggio-museo delle torture

Prenota la visita guidata...

...compila il seguente modulo



Scrivi un commento

Assodipendenti Napoli - Tel/Fax: 0816140920 - Tel 2: 08119463799 - Cell: 3386702541 / info@assodipendenti.it - Sede legale: via F. Arnaldi 48 - 80126 Napoli | CF: 95101000636